Lo stato maggiore della serie D sta lavorando in maniera incessante sul fronte della rimodulazione al protocollo dilettanti al fine di rendere il documento più rigido e con regole anche più chiare e definite sui comportamenti da adottare in caso di positività di un tesserato. Indiscrezioni di stampa parlano del presidente Sibilia al lavoro insieme al suo staff per presentare un protocollo alternativo nel giro davvero di qualche giorno. Si dice che il documento rinnovato possa essere presentato entro la settimana. Contestualmente pare che i piani alti della lega dilettanti stiano ragionando pure ad un bonus di tremila euro da versare sul conto corrente di ogni società. La modifica al protocollo potrebbe andare di pari passo ad un intervento significativo nel mondo dei dilettanti: l’inquadramento giuridico a tutti gli effetti delle figure di calciatore o dirigente del mondo dei dilettanti. Una rivoluzione contrattuale che porterebbe ad una modifica dello status del tesserato dilettante che è demandata al ministero dello sport.
Intanto il fatto che il protocollo in vigore non possa più essere accoglibile lo si può dedurre pure dagli ultimi recuperi che di fatto non si sono giocati: ne sono saltati quattro su sei in programma domenica scorsa. Così la lega ha pensato di rivedere anche il calendario dei recuperi: nel girone F rimane fissata per domenica prossima la partita fra il Matese e l’Aprilia, mentre è stata rinviata a data da destinarsi Rieti – Porto Sant’elpidio sempre in programma il quindici prossimo. Anche la società reatina sta avendo non poche difficoltà nella gestione dei casi di positività al covid tant’è che pure Recanatese – Rieti stabilita per mercoledi diciotto è stata spostata a data da definire. Di fatto anche queste due settimane di stop in corso per i recuperi non stanno portando alla disputa delle partite stesse.

Lo stadio Pio XII dell’Albalonga

Il Campobasso continua a tenere gli allenamenti sospesi in attesa dei tamponi che verranno effettuati nella giornata di domani. In base all’esito si potrà decidere circa la ripresa dei lavori e, soprattutto, chi, fra i calciatori rossoblu, potrà riprendere a lavorare. Esattamente una settimana fa la società di Mario Gesuè prendeva la decisione di interrompere la propria attività, ma da parte del Campobasso c’è la grande volontà di giocare sempre. Lo ha dichiarato lo stesso Gesuè ieri ad un sito di informazione dedicato alla quarta serie. Il Campobasso giocherebbe anche tutti i giorni, ha dichiarato il patron. In quest’ottica c’è da essere convinti che, nei limiti del suo possibile, il Campobasso farà di tutto per giocare la gara di mercoledi a Genzano contro l’Albalonga, voci di corridoio dell’ultima ora ci dicono che la gara non si giocherà per decisione della Lnd. Alla base lo slittamento di altri recuperi e quindi della stessa gara del Campobasso.

Il Vastogirardi che aveva dovuto registrare la positività di un tesserato dovrà effettuare i tamponi in giornata e, ovviamente, in base all’esito degli stessi programmare la propria attività fino alla ripresa del campionato. I giocatori alto molisani hanno sospeso gli allenamenti dopo la scoperta del caso proprio come ha fatto il Campobasso.
Chiudiamo con le dichiarazioni provenienti dal numero uno Figc Gabriele Gravina il quale ha ammonito che bisogna essere pronti a fronteggiare anche situazioni piu critiche all’orizzonte. L’ottimismo, ha detto Gravina, deve accompagnare la nostra programmazione. Esistono un piano B e C che terremo per noi se le cose dovessero peggiorare. Insomma, la federazione continua a mandare all’esterno forti messaggi ottimistici circa una ripresa(nel mondo dei dilettanti) ed una ultimazione dei campionati. Probabilmente la fase del primo lockdown qualcosa ha lasciato a livello di esperienza alla dirigenza lnd che stavolta non intende, com’è giusto che sia, cristallizzare la stagione anche a costo di finirla in estate inoltrata.

Potrebbe interessanti anche:

Ottimo esordio per la Free Runners Isernia alla campestre di Vinchiaturo

Si è svolta al parco vede di Vinchiaturo (CB) la prima tappa campionato Regionale del circ…