In scadenza la missione di Padre Clemente a Torella del Sannio e Molise, le due comunità chiedono una proroga dell’incarico. A scrivere è il sindaco Antonio Lombardi il quale riferisce che le due amministrazioni comunali, Torella del Sannio e Molise, “sono particolarmente attente e seguono con interesse la vicenda che vede protagonista Padre Clemente, sacerdote della Diocesi di Trivento venuto dal Congo e giunto al termine dei suoi tre anni di missione. Le comunità di fedeli di Torella del Sannio e di Molise – si riporta nella nota – auspicano la proroga dell’incarico affidato a Padre Clemente, in modo da non perdere una guida spirituale tanto valida e che tanto si è spesa per le due comunità. Le amministrazioni comunali, consapevoli e rispettose delle regole del diritto canonico, si augurano che si possa addivenire in tempi brevi ad una soluzione che contemperi le divergenti esigenze e che non dissolva ii valore dell’esperienza spirituale fin qui condotta”.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…