Home Sport Circolo La Nebbia Cus Molise, colpo grosso a Giovinazzo. I tre punti valgono la vetta del girone C
Sport - 26 Ottobre 2020

Circolo La Nebbia Cus Molise, colpo grosso a Giovinazzo. I tre punti valgono la vetta del girone C

Giovinazzo: Di Capua, Gonzalez Alonso, Piscitelli, Gualtieri, Mongelli, Lanziotti, Alves, Prisciandaro, Scardigno, Restaino, Jander, Genchi. All. Grassi.

Cln Cus Molise: Roman, Iacovino, Silvaroli, Di Stefano, Turek, Debetio, Paschoal, Di Lisio, Cornacchione, Triglia, Verlengia, Melfi. All. Sanginario.

Arbitri: Sallese di Vasto e Gerardi di Pescara. Cronometrista: Dimundo di Molfetta.

Marcatori: Turek pt; Paschoal st.

Due su due. Compie la grande impresa di giornata il Circolo La Nebbia Cus Molise che, pur privo di Matheus Barichello squalificato, gioca una partita eccellente sotto il profilo tecnico-tattico e torna da Giovinazzo con tre punti pesanti per la classifica e per il morale. Tre punti che issano, al momento, la squadra di Sanginario in vetta alla classifica del girone C di serie A2. Merito di un avvio da applausi in casa molisana fatto di due vittorie e tanto bel gioco.

vojto turek

La Cronaca – Nel primo tempo Gualtieri si fa subito pericoloso, supera anche Roman ma sulla linea si immola il capitano Di Stefano a salvare. La risposta dei molisani arriva con un calcio di punizione dal limite di Melfi che serve Paschoal, tiro parato. Match vibrante con Restaino sul fronte biancoverde a suonare al carica, Roman intercetta in due tempi. E’ poi Gualtieri a rubare palla in pressione e a concludere, Roman si fa trovare pronto. Il Cln Cus Molise è sul pezzo e Di Stefano ci prova dalla lunghissima distanza, sfera lontana dallo specchio. Sull’altro fronte è il solito Gualtieri a saggiare ancora i riflessi di Roman. L’estremo brasiliano è ancora una volta presente Il Cln Cus Molise la sblocca grazie a un bel gol di Turek che riceve palla da Debetio (che batte la rimessa laterale in zona d’attacco), prende la mira e aziona il grilletto. Palla all’angolino e Di Capua è battuto. Giovinazzo 0 Cln Cus Molise 1. Nel finale di primo tempo è Jander a provarci, Roman è attento. Le due squadre vanno a riposo con gli ospiti avanti 1-0.

Nella ripresa dopo un tentativo pericoloso del Giovinazzo (palla sulla traversa) arriva il raddoppio del Circolo la Nebbia Cus Molise. E’ Paschoal a mettere la firma sul tabellino dei marcatori. E l’azione è da applausi. Roman avvia la ripartenza servendo Di Stefano, palla a Melfi che di prima intenzione serve in corridoio Turek. Di Capua riesce ad anticiparlo. La sfera giunge a Paschoal che non perdona. Giovinazzo 0 Cln Cus Molise 2. Il Giiovinazzo prova a reagire ma Alves prima e Restaino poi trovano sulla loro strada un grande Roman che cala la saracinesca. Mister Grassi a questo punto opta per il portiere di movimento ma il Circolo La Nebbia Cus Molise difende con ordine e riesce a non subire nulla. Alla sirena finale è festa grande in casa molisana. “Faccio i complimenti ai miei ragazzi per questa vittoria – afferma al termine il trainer del Cln Cus Molise Sanginario – è stata una prestazione fatta di sacrificio, cuore e personalità su un campo non facile come quello di Giovinazzo. Sono tre punti ottenuti da un grande gruppo che ci fanno vivere con grande serenità la settimana”. Sabato, Covid permettendo ci sarà la sfida interna alla big Manfredonia. “Restiamo con i piedi per terra e non ci montiamo la testa – rimarca – lavoreremo per preparare al meglio la sfida e scenderemo sul parquet con il chiaro intento di provare a fare lo sgambetto ad una squadra che è stata costruita per grandi obiettivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Sport, Sibilia polemizza con Spadafora sul vincolo sportivo

A livello nazionale, importanti novità dal punto di vista legislativo per la figura del la…