Home Evidenza Campobasso – Dipendente della Colozza positivo al Covid, il sindaco chiude la scuola per la sanificazione
Evidenza - 23 Ottobre 2020

Campobasso – Dipendente della Colozza positivo al Covid, il sindaco chiude la scuola per la sanificazione

Il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, dopo aver ricevuto comunicazione dalla dirigente dell’Istituto Comprensivo Colozza di Campobasso, per la positività di un lavoratore in servizio presso l’Istituto, ha emanato  un’ordinanza che predispone, come richiesto da Asrem, in via del tutto cautelativa e precauzionale, la chiusura del plesso Colozza di Campobasso, in Traversa Insorti d’Ungheria, con gli annessi uffici di segreteria, per il giorno 24 ottobre 2020, al fine consentire le operazioni straordinarie di sanificazione. “Le attività di controllo sanitarie all’interno delle scuole stanno permettendo interventi immediati che riescono a circoscrivere le occasioni di contagio. La chiusura del plesso Colozza, in Traversa Insorti d’Ungheria, prevista per la giornata di sabato 24 ottobre, è da leggersi in quest’ottica e sarà utile a portare a compimento tutte le necessarie attività di sanificazione richieste – ha dichiarato il sindaco Gravina – Per il momento in città la situazione generale è monitorata costantemente dall’Asrem, ma sappiamo che un singolo episodio può modificare all’istante valutazioni e corso degli eventi. – ha dichiarato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, al termine della giornata odierna – Basta un singolo comportamento sbagliato per complicare la vita a tutti, per questo è necessario che ognuno di noi, come cittadino, faccia la sua parte attuando le regole che ci sono state date dal Ministero della Salute e dal Governo per evitare il propagarsi del contagio. Regole che, voglio sottolinearlo, vanno rispettate non solo nei luoghi pubblici o in strada, ma anche all’interno delle case e delle comunità familiari. Infatti, – ha specificato Gravina – la particolarità di questa seconda ondata del virus, riguarda proprio la diffusione dell’epidemia all’interno delle famiglie e la trasmissione del contagio da un componente all’altro in maniera rapidissima.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 6 nuovi decessi e 80 positivi. 100 i guariti nelle ultime ore

Quattro erano ricoverati in malattie infettive e due invece erano ospiti di case di riposo…