Home Evidenza Boom di contagi in Molise, il Pd attacca Toma: “Solo decisioni inconcludenti”
Evidenza - Politica - 23 Ottobre 2020

Boom di contagi in Molise, il Pd attacca Toma: “Solo decisioni inconcludenti”

Sull’aumento dei casi in Molise il Pd attacca il governatore Toma. “L’assistenza territoriale deve essere necessariamente riorganizzata – afferma la consigliera Micaela Fanelli – mentre si prendono decisioni inconcludenti e si fanno investimenti errati. Per prima cosa è fondamentale aumentare il numero dei centri prelievo e di analisi sul territorio”.
Per la Fanelli bisogna inoltre prevedere il servizio per effettuare i tamponi in più aree del territorio in modo tale da evitare che continuino ad esserci punti in cui si verifica una massiccia concentrazione, come è avvenuto negli ultimi giorni. 
Anche il segretario del Pd Vittorino Facciolla parla di “tanti errori commessi” mentre – afferma – servirebbe agire in fretta”. Poi lancia una proposta: lasciare il Cardarelli come esclusivo ospedale Covid e trasformare gli ospedali di Termoli e Isernia in due spoke covid free dove poter accogleire i pazienti con tutte le altre patologie garantendo assistenza e interventi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Atm, lavoratori in stato di agitazione: in tempo di Covid l’azienda non tutela la nostra salute

Stato d’agitazione per i lavoratori dell’Atm che stanno vivendo, ormai da settimane, un du…