Home Evidenza Consiglieri regionali supplenti, il caso davanti al tribunale civile
Evidenza - 22 Ottobre 2020

Consiglieri regionali supplenti, il caso davanti al tribunale civile

L’avvocato Enzo Iacovino ha chiesto la procedura d’urgenza per il suo assistito, Massimiliano Scarabeo, davanti al tribunale civile di Campobasso, presidente, Di Rauso, che questa mattina ha affrontato la discussione.
“Il caso – ricorda Scarabeo – è quello dei consiglieri regionali supplenti ”disarcionati” dal presidente del consiglio regionale in violazione di legge, tanto che anche l’avvocato che rappresenta i Cinque Stelle ha detto in aula che, a suo avviso, la legge che abolisce l’istiituto della supplenza avrebbe dovuto trovare applicazione solo dalla prossima legislatura. La corte si è riservata la decisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 6 nuovi decessi e 80 positivi. 100 i guariti nelle ultime ore

Quattro erano ricoverati in malattie infettive e due invece erano ospiti di case di riposo…