Home Attualità Sospensione raddoppio ferroviario, Sica contro Casanova: “Studi il progetto prima di criticare”

Sospensione raddoppio ferroviario, Sica contro Casanova: “Studi il progetto prima di criticare”

La portavoce del comitato “Cittadini in rete” di Termoli Carmela Sica, torna sulla bocciatura del Ministero al piano di risanamento acustico previsto da Rfi sul raddoppio ferroviario Termoli-Lesina e si dice stupita e indignata dai commenti dell’europarlamentare della Lega Massimo Casanova che aveva accusato il Ministro di “talebanismo ambientale” e di bloccare il paese. La Sica invita Casanova a studiare il progetto prima di esprimere un giudizio, visto che dal 2003 ha avuto diverse bocciature anche da Governi e Amministrazioni di centrodestra. Secondo il comitato il Ministro dell’Ambiente Costa e le sottocommissioni di Vas e Via hanno mostrato sensibilità verso le criticità sollevate dalle istituzioni locali, facendo notare che se un progetto viene bocciato da quasi 20 anni significa che è il progetto stesso a essere sbagliato e non i tecnici, o i governi che negli anni si sono succeduti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Atm, lavoratori in stato di agitazione: in tempo di Covid l’azienda non tutela la nostra salute

Stato d’agitazione per i lavoratori dell’Atm che stanno vivendo, ormai da settimane, un du…