I primi turisti di ogni regione devono essere prima di tutto i cittadini che la abitano. Per i molisani in questi anni non sempre è stato così, spesso si è preferito apprezzare le bellezze fuori dai confini regionali trascurando i propri borghi ricchi di storia e cultura. Così Vincenzo Ferro noto imprenditore della più piccola regione italiana per popolosità ha realizzato un blog che racconta il territorio molisano. Si parte dallo studio e dalla conoscenza del proprio territorio, delle proprie radici e tradizioni, con l’obiettivo di far recuperare al singolo e, con esso all’intera comunità, la propria identità. Un archivio on-line che racconta il Molise il focus oggi è sui castelli del Molise.

Nel link che segue scopriamo il Molise che non esiste: http://www.vincenzoferro.it/articoli/il-molise-che-non-esiste/#more-1020

Potrebbe interessanti anche:

Giorno della Memoria, evento della Prefettura di Campobasso all’Università del Molise per riflettere e ricordare

Le struggenti note del famoso tema tratto dal film Schindler’s list, suonate dagli allievi…