Home Apertura Polpette avvelenate piene di chiodi a Difesa Grande, l’assessore Colaci: “Fatto gravissimo”
Apertura - Cronaca - Evidenza - 19 Ottobre 2020

Polpette avvelenate piene di chiodi a Difesa Grande, l’assessore Colaci: “Fatto gravissimo”

TERMOLI. La polizia locale e le guardie ambientali sono sulle tracce della mente spietata che ha curato con dovizia la preparazione di polpette avvelenate e cariche di chiodi, armi letali per gli animali.

Nel quartiere di Difesa Grande alcune ragazze hanno fatto la drammatica scoperta e hanno temuto il peggio per i loro cagnolini che hanno ingerito questi bocconi. Sono stati salvati in extremis.

Avvisata subito Rita Colaci, assessore all’ambiente del Comune di Termoli, che è arrabbiata e amareggiata: “Fenomeno preoccupante e gravissimo, ricordo che è un reato”, sono le parole della Colaci.

Le polpette sono state individuate alle spalle della chiesa di Santa Maria degli Angeli quasi sul ciglio della strada. I sospetti non mancano, ma gli occhi delle autorità sono vigili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid, i guariti superano i nuovi positivi. I contagi sono 60 su 655 tamponi. Ancora vittime

Per la prima volta, dall’inizio della pandemia, il numero dei guariti supera quello dei nu…