Home Apertura Covid, l’Asrem rafforza la diagnostica e l’accesso alle strutture che effettuano i tamponi
Apertura - Evidenza - QD - Regione - 16 Ottobre 2020

Covid, l’Asrem rafforza la diagnostica e l’accesso alle strutture che effettuano i tamponi

La seconda ondata di Covid è purtoppo una realtà e davanti alla crescita esponenziale del Covid 19 crescono le misure precauzionali e diagnostiche messe in campo dall’Azienda Sanitaria Regionale. A tal fine è stato diramato un avviso interno rivolto agli infermieri in servizio a tempo indeterminato per acquisire la disponibilità ad effettuare lavoro straordinario, se necessario anche festivo e notturno. L’obiettivo è quello di processare il numero più alto possibili, e in tempi ristretti, di tamponi naso-faringei. Sempre nella direzione di un rafforzamento delle migliori condizioni di operatività del personale sanitario e di accesso dell’utenza alle procedure diagnostiche per il Covid 19, l’Asrem ha disposto la realizzazione di cinque pensiline in legno presso le strutture sanitarie di Campobasso, Isernia e Temoli. Massima l’attenzione da parte dell’Asrem anche sul fronte della scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Montecilfone: il metanodotto passa sotto terra. Dubbi di De Chirico e del comitato in difesa del bosco

Il bosco Corundoli di Montecilfone non verrà più sventrato dal passaggio del metanodotto L…