Home Cronaca Alla vista dei carabinieri si barrica sul balcone di casa e minaccia di suicidarsi, fermato dopo due ore di trattative
Cronaca - Evidenza - 16 Ottobre 2020

Alla vista dei carabinieri si barrica sul balcone di casa e minaccia di suicidarsi, fermato dopo due ore di trattative

Alla vista dei carabinieri che si presentano alla porta della sua abitazione per comunicargli la revoca degli arresti domiciliari e il ritorno in carcere, si barrica sul balcone di casa e minaccia di suicidarsi. E’ accaduto a San Giacomo degli Schiavoni dove i militari dell’Arma dovevano notificare il provvedimento del magistrato nei confronti di un 48enne perché negli ultimi mesi aveva violato la misura dei domiciliari che stava scontando per i reati di rapina e ricettazione.

L’uomo, che si trova ora in carcere a Vasto, ha anche impugnato anche un coltello da cucina. I carabinieri sono riusciti a farlo desistere dopo due ore di trattative. Sul posto sono intervenuti anche il 118 e i Vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Montecilfone: il metanodotto passa sotto terra. Dubbi di De Chirico e del comitato in difesa del bosco

Il bosco Corundoli di Montecilfone non verrà più sventrato dal passaggio del metanodotto L…