Home Sport Rally del Molise, LUZZI-RUECKER equipaggio italo – tedesco al via con la Skoda R-5
Sport - 12 Ottobre 2020

Rally del Molise, LUZZI-RUECKER equipaggio italo – tedesco al via con la Skoda R-5

Il rally del Molise per i piloti di casa ha sempre una valenza particolare. E sarà così anche per l’edizione numero 25 che si correrà sabato 17 ottobre. Ai nastri di partenza anche il campobassano Fabrizio Luzzi, affiancato quest’anno, sulla Skoda R5, da Stefanie Ruecker. Nata a Monaco si è trasferita nel nostro paese dove ormai è da dieci anni, divisa tra sud (Sicilia) e nord (dove attualmente vive). Già protagonista sulle strade del Belpaese come navigatrice, è pronta a scoprire anche la nostra regione, in una manifestazione che si preannuncia di ottimo livello, organizzata come di consueto ottimamente dall’Automobile Club Campobasso. Con tanto entusiasmo e la voce squillante, Stefanie si avvicina a piccoli passi al suo primo rally del Molise. “Mi fa piacere partecipare a questa manifestazione – spiega con estrema disponibilità – gara che non ho ancora avuto l’opportunità di affrontare e di farlo in compagnia di Fabrizio Luzzi. Con lui ci siamo conosciuti un po’ per caso tramite amici comuni e ci apprestiamo a vivere questa esperienza sportiva insieme”. La Ruecker ha idee chiare: “Correndo per la prima volta insieme – sottolinea – non ci sono assolutamente ambizioni se non quelle di divertirci. Sicuramente ci attende una gara difficile con tanti avversari validissimi che si correrà in gran parte di notte. Affronteremo ogni prova con il massimo impegno e con la consapevolezza di dover dare il massimo metro dopo metro. Poi alla fine tireremo le somme e vedremo dove saremo riusciti ad arrivare”. Prove nuove per la navigatrice italo-tedesca che non si scompone. “La cosa mi piace parecchio. Metterò a disposizione le mie conoscenze e la mia esperienza per affrontare un rally  lungo e con l’incognita della notte che renderà tutto più difficile ma allo stesso tempo affascinante. Avrò modo insieme a Fabrizio di vedere i tratti cronometrici e insieme studieremo il modo migliore per affrontarli. L’importante – chiosa – sarà divertirsi”.

La Skoda Fabia con la quale correranno Fabrizio Luzzi e Stefanie Ruecker

Per Luzzi la partecipazione al Molise è d’obbligo. “Essendo la gara di casa non si può mancare – dice – quest’anno avrò al mio fianco Stefanie Ruecker con la quale ho avuto modo di confrontarmi. Ha una grandissima professionalità e sicuramente potremo divertirci. E’ questo il nostro unico obiettivo anche perché siamo per la prima volta insieme nell’abitacolo e nella nostra classe ci saranno tantissimi avversari forti. La cosa importante è riuscire a portare a termine la gara che in questo 2020 sarà molto più complicata visto che si correrà anche di notte. Le prove, già insidiose, avranno un quoziente di difficoltà maggiore. Il divertimento prima di tutto, poi viene il resto”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Serie D, l’analisi della quarta di campionato

Domenica positiva per Campobasso e Vastogirardi, quarta sconfitta consecutiva per l’Olympi…