Terminata la preparazione atletica della Chaminade Campobasso. Lo staff tecnico ha messo benzina nelle gambe e rodato i meccanismi di gioco con diverse amichevoli, l’ultima sabato contro l’Atletico Cassano, da oggi via alla settimana tipo in vista della prima di campionato. Mister Tavone ha tracciato un bilancio di queste cinque settimane di lavoro: “È stata una preparazione dura, i ragazzi hanno effettuato carichi di lavoro importanti ma hanno raggiunto una buona condizione fisica. Nell’ultima amichevole contro l’Atletico Cassano abbiamo giocato bene sia in fase difensiva che offensiva, possiamo dire di essere a buon punto.Il campionato è alle porte e i ragazzi sono pronti e motivati per la stagione”.

Sabato la Chaminade Campobasso ha ospitato l’Atletico Cassano ( formazioni dinA2) nella palestra di San Giuliano di Puglia, vista l’indisponibilità della Palestra Sturzo, la gara è terminata 4-3 per i ragazzi di mister Chiereghin. Il club rossoblù ringrazia l’amministrazione comunale e il sindaco Giuseppe Ferrante per l’ospitalità. Si ripartirà ora con una nuova settimana di lavoro, dopo la domenica di riposo. Sabato partirà ufficialmente la stagione 2020-21 della Chaminade Campobasso che, nella prima giornata di campionato, sarà ospite dello Sporting Venafro. Per il debutto casalingo bisognerà attendere sabato 24 ottobre quando alla Palestro Sturzo arriverà il Sammichele.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, da valutare Dalmazzi. Sfida importantissima contro la Vibonese

Marcia di avvicinamento alla trasferta di Vibo Valentia. Il borsino medico conta il rientr…