Home Cronaca Anziano investito e ucciso davanti al centro commerciale, D’Adderio condannato a 2 anni e 8 mesi
Cronaca - Evidenza - 12 Ottobre 2020

Anziano investito e ucciso davanti al centro commerciale, D’Adderio condannato a 2 anni e 8 mesi

Il 22 gennaio 2019, l’82enne termolese Donato Rubortone morì investito da una Toyota Yaris guidata da Bartolo D’Adderio, davanti al centro commerciale ‘Lo Scrigno’ a Termoli. Oggi, nella sentenza del processo di primo grado a Larino, D’Adderio è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione col rito abbreviato.

La Procura, rappresentata dal Sostituto Laura Toncini, aveva, invece, chiesto 8 anni oltre alla riduzione del rito.

L’avvocato Pino Sciarretta, legale di D’Adderio annuncia ricorso: “Le tracce di cannabinoidi e cocaina trovate nel sangue del mio assistito dopo l’incidente non provano in alcun modo – dice Sciarretta – che l’assunzione di droga sia stata una condizione dell’incidente stesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Termoli: lacrime e dolore per l’ultimo saluto a Sara, la città si stringe intorno alla famiglia

Lacrime e commozione a Termoli per i funerali di Sara Favia, la ragazza di 17 anni rimasta…