Che le luci del Pala Selva Piana si accendano. La nuova casa della Magnolia Basket Campobasso ribattezzata La Molisana Arena vedrà per la prima volte in questa stagione le rossoblù impegnate in un turno casalingo. Dopo l’esordio in casa di Schio, il turno infrasettimanale di mercoledì a Vigarano, che ha regalato il primo referto rosa in serie A1 alle magnolie, domani ci sarà il debutto casalingo. La Molisana Magnolia Campobasso ha davanti a sé un match impegnativo, in campo contro la Umana Rayer Venezia, punteggio pieno al pari di Schio e Bologna e che ha già conquistato il primo titolo di stagione: la Supercoppa. In Molise arriva una squadra e una società che ha fatto la storia della palla a spicchi italiana.

La Molisana Arena sold-out, le ragazze di coach Sabatelli affronteranno anche il terzo impegno stagionale con qualche defezione al roster ma potranno contare su 200 sostenitori, capienza massima ad oggi del palazzetto. In forse la play-guardia veronese Sofia Marangoni, ex di turno cresciuta proprio nel florido vivaio del club lagunare, cercherà di stingere i denti e provare a scendere in campo, domani verranno sciolti i dubbi sul suo impiego. Il Venezia guidato dall’ex cittì dell’Italbasket rosa Giampiero Ticchi (per il trainer anche un oro ai Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009) ha un organico di tutto rilievo che ha nell’esterna statunitense Anderson e nel tandem di lunghe formato dalla britannica Fagbenle (in carriera anche un’esperienza olimpica a Londra nel 2012) e nella confermata lituana Petronyte il proprio drappello di straniere, cui si uniscono interpreti azzurre del calibro di Martina Bestagno, Debora Carangelo, Francesca Pan ed Elisa Penna. Insomma lo spettacolo è assicuro. La gara La Molisana Magnolia Campobasso-Umana Reyer Venezia vedrà la sua palla a due alle ore 18 primo arbitro Alex D’Amato di Tivoli e Irene Frosolini di Grosseto.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, l’under 19 conquista il derby con lo Sporting Venafro

SPORTING VENAFRO 2 CLN CUS MOLISE 10 (primo tempo 1-6) Sporting  Venafro: Pascale, Fetta, …