Il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Andrea Greco, torna a sollecitare l’Asrem affinché si possano effettuare i tamponi all’ospedale Caracciolo di Agnone, evitando così disagi a quanti sono costretti a sottoporsi ai test. “Al direttore generale di Asrem – ha precisato – ricordo che gli abitanti delle aree interne meritano rispetto e pari servizi di chi risiede nei centri più grandi del Molise. Non oso immaginare cosa potrà accadere nei mesi invernali e con una viabilità al collasso. Il San Francesco Caracciolo è l’ospedale che serve storicamente due aree estese e disagiate: alto Molise e alto Vastese – ha concluso – bisogna passare dalle parole ai fatti ed evitare ulteriori disagi a comunità già fortemente vessate”.

Potrebbe interessanti anche:

Una famiglia alla guida della Caritas di Termoli-Larino

Il vescovo, mons. Gianfranco De Luca ha nominato i coniugi, il diacono Vito Chimienti e su…