Attività didattiche sospese, in via precauzionale, per la scuola primaria di Mascione, a Campobasso, ospitata nella sede centrale di via Giovannitti. La decisione del sindaco Gravina è stata assunta in seguito alla positività al Covid 19 riscontrata in una insegnante. La sospensione avrà effetto da domani, 10 ottobre e fino al 12. “Ad essere interessate da questo provvedimento – ha specificato il sindaco Gravina – sono esclusivamente tre classi, di circa quaranta bambini, collocate presso la sede centrale di Via Giovannitti. Le classi sono state isolate, seguendo tutti i protocolli del caso, già durante la stessa mattinata e i bambini hanno potuto utilizzare un percorso di uscita differente rispetto a tutti gli altri alunni. Per quel che riguarda il trasporto scolastico – ha aggiunto – solo una metà di questi bambini ne usufruisce ed essi viaggiano su una navetta esclusivamente dedicata a loro. L’attenzione per il rispetto delle norme di sicurezza stabilite dal Governo a scuola, in famiglia, nei luoghi di lavoro, per strada e in ogni altro luogo pubblico, deve essere sempre alta senza però generare psicosi che non permetterebbero di affrontare in modo lucido le difficoltà reali che, sappiamo bene, dovremo continuare ad affrontare prontamente anche nelle prossime settimane”, ha concluso Gravina.

Potrebbe interessanti anche:

Andrea Greco si scaglia contro Vincenzo Scarano: “Prendo le distanze dalla sua candidatura col centrodestra alle Provinciali”

Vincenzo Scarano, capogruppo di minoranza di “Agnone – Identità e Futuro”…