Reddito di cittadinanza, la Giunta comunale di Trivento approva i Progetti di utilità collettiva. L’esecutivo di via Torretta ha dato il via libera ai cosiddetti Puc, progetti nei quali saranno impegnati i beneficiari della misura di contrasto alla povertà, il reddito di cittadinanza. Sono oltre 70 i percettori del sostegno economico residenti nel comune trignino (oltre la metà nella lista in carico al Sociale, la restante parte al Centro per l’Impiego) e gli idonei potranno essere impegnati nei cinque Puc approvati dalla giunta. Il progetto “Vigiliamo insieme” prevede forme di supporto al servizio di Polizia municipale nella vigilanza, con un massimo di 15 unità. Poi, “Trivento Green”, con finalità quella di sviluppare il senso civico dei cittadini, partecipando alla cura del paese con la pulizia e manutenzione delle strade e delle aree pubbliche, coinvolte 20 unità. Il terzo progetto è denominato “Trivento per il sociale”, volto a sostenere e potenziare la rete assistenziale già presente sul territorio attraverso azioni rivolte alle persone anziane, disabili e minori, con 10 unità. Poi “Valorizziamo il nostro Comune”, per la valorizzazione del patrimonio culturale e nel recupero della memoria storica collettiva, con 10 unità. Infine, “Supporto agli uffici”, le sette unità previste dovranno svolgere attività di supporto al lavoro del personale in servizio, nello specifico e a titolo esemplificativo: servizio di portineria e accoglienza utenti, lavoro di segreteria e smistamento documenti, pulizia degli ambienti, supporto di tutti gli uffici della Casa comunale.

Potrebbe interessanti anche:

Giorno della Memoria, evento della Prefettura di Campobasso all’Università del Molise per riflettere e ricordare

Le struggenti note del famoso tema tratto dal film Schindler’s list, suonate dagli allievi…