Proseguono incessanti i servizi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Bojano per la prevenzione ed il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in tutta la giurisdizione e nelle aree più sensibili della cittadina matesina,.

La notte scorsa, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, nel corso di uno dei numerosi posti di controllo attuati nel centro cittadino, intima l’alt ad una autovettura ed il giovane, all’atto del controllo tenta di disfarsi di un involucro gettandolo dal finestrino.

I Carabinieri riconoscono immediatamente il giovane 21enne del luogo, già noto ai militari, ed immediatamente recuperano l’involucro, all’interno del quale erano nascoste 8 dosi di sostanza stupefacente, accertata essere del tipo eroina/cobret.

L’immediata perquisizione personale, estesa agli altri due occupanti del veicolo, anch’essi noti agli militari, estesa poi all’abitazione del conducente, dava esito negativo, non rinvenendo altra sostanza stupefacente nella disponibilità del giovane.

Anche se non sono stati rinvenuti materiali per il confezionamento e/o da taglio, il ragazzo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Campobasso, in ragione del confezionamento in dosi che per la tipologia di sostanza e il tentativo di disfarsene (che aumenta la gravità della condotta), nonché alla luce dei precedenti specifici in materia.

Potrebbe interessanti anche:

La telemedicina una vera opportunità per la salute in Molise: questo il tema della quinta Agorà organizzata dal Pd Molise

“La telemedicina è un ottimo strumento per l’assistenza sanitaria territoriale straordinar…