In attesa della firma del nuovo Dpcm da parte del premier Conte, arrivano i primi commenti su uno dei possibili provvedimenti contenuti nel decreto che riguarda le mascherine. “Immaginiamo un lavoratore della terra in motozappa che ara il suo campo da solo con la mascherina. Non bisogna mai esagerare per mostrare i muscoli, ma sensibilizzare perché ognuno mostri i propri muscoli”. Questo il commento del presidente della Regione Molise, Donato Toma sul nuovo Dpcm che, secondo l’orientamento del Governo, potrebbe prevedere l’obbligo di mascherine all’aperto in tutta Italia. Tra le ipotesi, anche quella di stabilire il divieto alle Regioni di adottare norme anti contagio meno restrittive di quelle del Governo. “Il Governo – ha detto ancora il governatore – ha di per se’ una tendenza centralista, ma annullare la possibilità di una Regione di adattare le regole del Governo al proprio territorio potrebbe rivelarsi una misura sbagliata: ogni Regione ha sue peculiari caratteristiche”, ha concluso.

Potrebbe interessanti anche:

Morte Vincenzo Nardaccione, assolto Francesco Di Florio difeso dagli avvocati Arturo Messere e Marco Lorusso

Francesco Di Florio è stato assolto perchè il fatto non sussiste. Il Giudice per l’U…