Home Cultura Esploriamo i borghi del Molise: San Polo Matese
Cultura - Evidenza - Travel - 5 Ottobre 2020

Esploriamo i borghi del Molise: San Polo Matese

Un viaggio alla scoperta delle bellezze e del patrimonio culturale di San Polo Matese

di LIA MONTEREALE

Il nostro viaggio di oggi ci porta a San Polo Matese, comune in provincia di Campobasso.
San Polo Matese è conosciuto per essere il paese degli zampognari (suonatori di zampogne). La zampogna è un antichissimo strumento musicale proprio della civiltà pastorale.
Immerso tra i monti del Matese, questo piccolo paesino ospita inoltre, all’interno di una stessa struttura (la casa privata del professor Rogati), il Presepe Artistico Rogati e il Museo di Paletnologia, Paleologia e Antropologia Culturale.
Il presepe  fu realizzato nel 1961 dall’artista Juan Marì Oliva di Barcellona ed è ambientato in una scenografia palestinese e orientale.
Le altre sale del museo ospitano una sezione antropologica che espone fotografie e memorie locali. Un’altra sezione è dedicata alla Zampogna e alla sua tradizione.
La collezione di cimeli paleontologici costituisce invece una testimonianza importante che ci riporta indietro nel tempo tra i 63 e i 135 milioni di anni, in piena epoca dei dinosauri.

Per informazioni, visita: Comune di San Polo Matese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Montecilfone: il metanodotto passa sotto terra. Dubbi di De Chirico e del comitato in difesa del bosco

Il bosco Corundoli di Montecilfone non verrà più sventrato dal passaggio del metanodotto L…