Home Cultura Esploriamo i borghi del Molise: Baranello
Cultura - Evidenza - Travel - 2 Ottobre 2020

Esploriamo i borghi del Molise: Baranello

Un viaggio alla scoperta delle bellezze e del patrimonio culturale di Baranello

di LIA MONTEREALE

Il nostro viaggio di oggi ci porta a Baranello, comune in provincia di Campobasso.
Quali sono le sue origini storiche? In origine il paese fu costruito su un piccolo colle a valle di Monte Vairano: “Vairanello”.
I primi abitanti furono i Sanniti il cui insediamento iniziò ad indebolirsi con l’affermarsi del dominio di Roma. Con molta probabilità la nascita di Baranello e il suo sviluppo come centro urbano risale al IX secolo.Fonti storiche indicano che nell’XI secolo il paese apparteneva alla Contea di Bojano.
Passeggiando per la cittadina, ci fermiamo al Museo Civico. Il Museo raccoglie la collezione privata di opere d’arte donata al comune dall’architetto Giuseppe Barone nel 1897.
È situato al secondo piano dell’ex Palazzo Comunale ed è stato allestito secondo il progetto dell’ architetto Barone. La disposizione delle opere non è infatti mai cambiata e segue i criteri espositivi dell’800. Muovendoci tra le sale del Museo non possiamo non apprezzare la notevole quantità di reperti e opere d’arte esposte (dipinti, statue, porcellane di diverse epoche storiche e provenienti da diversi contesti geografici) ma anche la conservazione orinale dell’allestimento stesso.

Per informazioni: Comune di Baranello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Montecilfone: il metanodotto passa sotto terra. Dubbi di De Chirico e del comitato in difesa del bosco

Il bosco Corundoli di Montecilfone non verrà più sventrato dal passaggio del metanodotto L…