Home Sport Calcio, ottimo avvio per Campobasso e Vastogirardi. Cantiere aperto ad Agnone
Sport - 29 Settembre 2020

Calcio, ottimo avvio per Campobasso e Vastogirardi. Cantiere aperto ad Agnone

Successo importante per il Notaresco, 2 a 1 a Pineto

La prima di campionato porta notizie positive per Campobasso e Vastogirardi, al contrario spia rossa accesa in casa Olympia Agnonese. Sette mesi dopo è tornato il campionato, un periodo lunghissimo, l’ultima giornata che si era giocata domenica 1 marzo prima del lockdown. Filo conduttore per il Campobasso, la squadra di Cudini è ripartita allo stesso modo in cui aveva chiuso lo scorso campionato. Una vittoria importante maturata ad Aprilia, più che nel punteggio, nella sostanza. I lupi hanno sciorinato una prestazione di grande livello, in particolar modo in considerazione delle pessime condizioni del campo di gioco. Un Campobasso concentrato, sul pezzo e abile a sfruttare le occasioni create. La squadra ha dimostrato di essere pronta per giocare un torneo di primissimo piano, a partire dal sacrificio difensivo degli attaccanti. In più occasioni Esposito, Cogliati e Vitali hanno rincorso gli avversari sino alla trequarti offensiva. Diversi palloni recuperati da parte degli attaccanti che si sono calati perfettamente nella gara, un sostegno necessario ai tre centrocampisti abili a vincere quasi tutti i duelli in mezzo al campo. Insomma un successo a tutto tondo, dal risultato, alla prestazione. Una bella iniezione di fiducia dopo un periodo lunghissimo di stop. Menzione a parte per la rete messa a segno da Vittorio Esposito, un gioiello calato nel pantano di Aprilia, una giocata che dimostra la qualità del giocatore e la pericolosità dell’attacco rossoblu. Un gol nato dal nulla, dall’estro e dal genio di un giocatore dalle indubbie qualità. Non da meno la rete di Cogliati, uno scatto fulmineo, nei minuti finali di gara, a testimonianza di una condizione atletica già importante. L’attaccante milanese, infatti, dopo essere arrivato per due volte a Campobasso a stagione in corso, quest’anno ha svolto tutta la preparazione atletica. Da oggi parte la preparazione al derby contro l’Olympia Agnonese, caso strano, il Selvapiana riapre i battenti proprio contro i cugini granata, ultimi avversari affrontati sul prato di casa.

Sfida proibitiva, almeno sulla carta per i granata di Senigagliesi. Le indicazioni arrivate dalla prima uscita stagionale non sono confortanti. Il ritardo nella preparazione è una condizione da tenere in conto, anche per le prossime uscite, detto questo ci sono problemi strutturali evidenti. La sensazione è che manchino almeno 3 / 4 elementi di esperienza per alzare il tasso tecnico della squadra. Il Matese ha vinto la gara in assoluta tranquillità, un risultato mai in dubbio, a partire dalle prime battute. Un risultato da mettere in preventivo in considerazione delle riflessioni fatte. La strada è lunga, all’orizzonte due gare difficilissime, prima il derby e poi il Notaresco. In queste due settimane sono attesi colpi di mercato per offrire a Senigagliesi una rosa più ampia e pronta a lottare per la salvezza.

Risultato importantissimo per il Vastogirardi, colpaccio al Fadini e primi tre punti in cassaforte. Un successo autorevole su uno dei campi più ostici del girone F. La squadra di mister Prosperi ha saputo soffrire nel primo tempo, per poi colpire nella ripresa. Un secondo tempo da incorniciare per i gialloblu, due reti, diverse azioni da rete ed una gestione perfetta nei minuti finali. C’era curiosità sul nuovo Vastogirardi targato Prosperi, ebbene la squadra ha subito dimostrato di essere pronta per l’obiettivo salvezza. Grande match da parte del classe 98 Michele Guida, per il numero 10 del Vastogirardi prima l’assist per il primo gol realizzato da Merkaj, bellissima la percussione centrale con lo scarico per il compagno, poi con la conclusione al volo nel finale, valida per il 2 a 0. Un team giovane, eccezion fatta per capitan Ruggieri e per il mediano Pesce classe 93, il resto sono tutti giocatori dal 96 in poi. Un successo importante anche perché ottenuto contro una diretta concorrente per la salvezza. Domenica prossima, prima uscita casalinga contro il Porto Sant’Elpidio, a tal proposito, vista ancora l’indisponibilità del “Di Tella”, la società si sta organizzando con il Comune di Trivento per giocare i match interni all’Acquasantianni. Entro domani, al massimo, l’ufficializzazione della nuova sede, in attesa del rientro definitivo a Vastogirardi.

Infine notizie dal girone, primo successo importante per il Notaresco, 2 a 1 a Pineto per il colpaccio di giornata. Vantaggio locale con Pierpaoli, subito il pareggio degli uomini di Epifani con Cancelli. Nella ripresa, la rete decisiva del colored Dos Santos, ancora decisivo dopo aver realizzato il gol vittoria anche al Massimino contro il Catania in Coppa Italia. Notaresco domani di nuovo in campo, secondo turno di Coppa, nel derby contro il Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Basket femminile A1, La Molisana Basket vince contro il Battipaglia

Doveva invertire la rotta e doveva conquistare il primo successo davanti il pubblico di ca…