Home Sport Chaminade Campobasso allo Sturzo via alla preparazione della formazione U19
Sport - 26 Settembre 2020

Chaminade Campobasso allo Sturzo via alla preparazione della formazione U19

La Palestra Sturzo ha ripreso a ripopolarsi. Prima squadra, Under 19 e formazione femminile chiudono le lunghe giornate sportive dell’area sportiva nel quartiere CEP che vengono aperte nel primo pomeriggio dai tesserati della Scuola Calcio Élite. Da qualche settimana sono ripresi anche gli allenamenti della formazione Under 19. Dopo la promozione di Alessandro Cavaliere in prima squadra come vice di mister Tavone il club ha optato per una scelta interna. Massimiliano Marsella è il nuovo tecnico. Un uomo di esperienza con trascorsi su panchine di Serie C e B, l’esperienza nel campionato Under 21 con la Win ADV e da tre stagione coordinatore della Scuola Calcio della Chaminade Campobasso, ricordiamo il titolo regionale vinto lo scorso anno con la categoria Giovanissimi C5. Uno staff tutto rinnovato: Stefano Moffa preparatore atletico, Massimo Amodio preparatore dei portieri, Giancarlo D’Ilio dirigente accompagnatore e il magazziniere Aldo Fagliarone. La Chaminade Under 19 è a lavora alla Palestra Sturzo in vista del primo novembre data d’inizio del Campionato Nazionale 2020/21. Mister Marsella è soddisfatto della rosa a disposizione: “Sappiamo di avere un ventaglio di giocatori in gamba, che abbiamo integrato con qualche nuovo elemento sempre di grande qualità e prospettiva. Sono certo che questi ragazzi mi metteranno in difficoltà quando dovrò scegliere i convocati”.

Si riparte da tante conferme, qualche new-entry e diverse promozioni dalle categorie minori, con un ricambio generazionale continuino vero punto di forza della Chamiande. Il Responsabile del Settore Agonistica Domenico Scarnata: “Siamo qui per crescere insieme e lavorare per il bene della società e dei ragazzi che ci hanno scelti. Ai ragazzi voglio dire che la loro carriera passa sì dal talento, ma anche dalla voglia di lavorare e di sacrificarsi. Faccio l’in bocca al lupo a mister Marsella e al suo staff. Ai ragazzi chiedo d’impegnarsi, divertirsi e fare squadra. Solo così si possono raggiungere grandi risultati”. I baby rossoblù sono reduci da una stagione importante. La Chaminade ha chiuso il campionato al terzo posto alle spalle solo delle corazzate Acqua&Sapone e Tombesi Ortona, senza dimenticare il titolo di capo cannoniere conquistato da Carlo De Nisco. Ripetersi non è facile ma la Chaminade Under 19 vuole provarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Basket femminile A1, La Molisana Basket vince contro il Battipaglia

Doveva invertire la rotta e doveva conquistare il primo successo davanti il pubblico di ca…