Tutta la scuola media Magliano di Larino resterà chiusa da oggi, giovedì 24 settembre. Lo ha deciso il sindaco Pino Puchetti dopo aver appreso dei due nuovi casi positivi legati alla famiglia del bambino di 5 anni ricoverato al Bambin Gesù a Roma. Come comunicato dal sindaco si tratta della nonna del piccolo e della sorella minore della madre del bambino, che ha 12 anni. La ragazzina frequenta la scuola Magliano che resterà chiusa fino a quando non saranno resi noti i risultati dei nuovi tamponi che oggi saranno effettuati agli alunni della classe, ai docenti e al personale Ata. Nel centro frentano, con l’apertura di questo possibile nuovo fronte, si è creata una comprensibile preoccupazione nella popolazione. Puchetti ha fatto anche sapere che sono tutti negativi i tamponi effettuati al personale scolastico della Novelli e ai bambini delle due sezioni della scuola dell’infanzia, frequentata dal piccolo ricoverato a Roma. La scuola, tuttavia, resterà chiusa ancora oggi soltanto in via precauzionale, mentre da domani i bambini della Novelli potranno tornare a frequentare le lezioni. Da oggi, inoltre, è stato attivato con apposito decreto il centro operativo comunale, che gestirà questa delicata fase di presenza del virus a Larino. “Quello che ci preme ricordare alla popolazione – ha dichiarato Puchetti – è l’uso dei dispositivi di protezione personale e le regole sul distanziamento sociale. Regole che invitiamo a rispettare soprattutto da parte dei bambini e dei ragazzi quando si trovano all’esterno delle abitazioni o della scuola. Questo virus deve unirci come comunità, dimostrando solidarietà piena alle due famiglie attualmente positive” ha concluso il sindaco.

Potrebbe interessanti anche:

Isernia, raccolta firme per l’associazione “Non ti scordar di me”

L’associazione Non ti Scordar di me, in Piazza Stazione oggi a Isernia per una raccolta fi…