Home Evidenza Amministrative, l’augurio del presidente della Provincia di Campobasso ai neo eletti
Evidenza - 22 Settembre 2020

Amministrative, l’augurio del presidente della Provincia di Campobasso ai neo eletti

Il presidente della Provincia di Campobasso, Roberti, in una nota, si è complimentato con tutti i sindaci eletti, augurando loro buon lavoro.
Undici i sindaci eletti, tra riconferme e new-entry, nei Comuni della provincia di Campobasso, chiamati alle urne il 20 e il 21 settembre. Con loro un mini-esercito di amministratori comunali, pronti a mettersi a disposizione delle proprie comunità. Campobasso, il 55,43% degli aventi diritto al voto. Un buon numero di elettori, considerando le paure generate dal Covid-19. Il mio in bocca al lupo va agli undici sindaci eletti e ai nuovi consiglieri comunali. I neo-amministratori sono molto coraggiosi. Stiamo vivendo un periodo difficile, contraddistinto dall’emergenza sanitaria e dalla crisi che ormai, da anni, attanaglia gli enti comunali, soprattutto quelli più piccoli, tra l’altro, a rischio spopolamento. assessore e consigliere comunale, oggigiorno, non è semplice. A loro vanno il mio in bocca al lupo e gli auguri di buon lavoro. Sono certo che i primi cittadini neo-eletti, alcuni dei quali con grande esperienza politica e amministrativa, sapranno guidare le proprie comunità con la stessa passione e trasparenza con cui hanno portato avanti le rispettive campagne elettorali. I sindaci svolgono un importante ruolo nell’ambito delle proprie comunità, contribuendo alla crescita sociale, economica e culturale dei Comuni chiamati a guidare. di Termoli e da Presidente della Provincia di Campobasso sono consapevole delle difficoltà che i neo-eletti potranno trovare sul proprio percorso. Ma sarà più importante mettere al primo posto il cittadino con i suoi bisogni. La buona amministrazione, quella del buon padre di famiglia, deve essere la bussola dell’intera legislatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Montecilfone: il metanodotto passa sotto terra. Dubbi di De Chirico e del comitato in difesa del bosco

Il bosco Corundoli di Montecilfone non verrà più sventrato dal passaggio del metanodotto L…