Home Apertura Indice di contagio, peggiora la situazione in Molise: si passa da 0,24 a 0,75
Apertura - Cronaca - 19 Settembre 2020

Indice di contagio, peggiora la situazione in Molise: si passa da 0,24 a 0,75

Nella settimana di rilevamento dal 7 al 13 settembre risultano essere cinque le Regioni con l’indice Rt superiore a 1 più la Provincia autonoma di Trento (Rt 1.59). Il dato della trasmissibilità della Sars-CoV2, fornito dal Monitoraggio settimanale Iss-Ministero Salute, si mantiene quindi uguale a quello rilevato la scorsa settimana.In Molise balzo in avanti: si passa dallo 0,24 di due settimane fa all’attuale 0,75. Le Regioni che si mantengono al di sopra di Rt1 sono sono la Liguria (Rt 1.32), la Puglia ( – Rt 1.13), la Sicilia (Rt: 1.08), il Friuli (Rt 1.11) e la Calabria (Rt 1.07). Le regioni con l’Rt migliore sono: il Lazio (0,54), la Valle d’Aosta (0,61) e il Piemonte (0,69). Stando al Monitoraggio, la Lombardia è la Regione con il maggior numero di casi nel periodo di riferimento (103621), seguita da Piemonte (33988), Emilia (3363), Veneto (24996), Lazio (13416), Toscana (12958), Liguria (11952). Le Regioni che hanno registrato il minor numero di casi sono il Molise (562), la Valle d’Aosta (1260) e la Calabria (1665). “A partire da giugno,- si legge nel Report – probabilmente per effetto delle riaperture del 4 e 18 maggio e del 3 giugno, a livello nazionale si è notato un leggero ma costante incremento dell’indice di trasmissione nazionale (Rt) che ha superato la soglia di 1 intorno al 16 agosto 2020”. Questo l’indice Rt Regione per Regione: Abruzzo: Rt: 0.86,Basilicata: Rt 0.9, Provincia Autonoma di Bolzano: Rt 0.99, Calabria: Rt 1.07, Campania: Rt 0.71, Emilia-Romagna: Rt 0.71, Friuli-Venezia Giulia: Rt 1.11, Lazio: Rt: 0.54, Liguria: Rt 1.32, Lombardia: Rt: 0.74, Marche: Rt 0.85, Molise: Rt 0.75, Piemonte: Rt 0.69, Puglia: Rt 1.13, Sicilia: Rt 1.08, Sardegna: Rt 0.88, Toscana: Rt 0.91, Provincia Autonoma di Trento: Rt 1.59 , Umbria: Rt 0.85,Valle d’Aosta: Rt 0.61, Veneto: Rt: 0.88. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Montecilfone: il metanodotto passa sotto terra. Dubbi di De Chirico e del comitato in difesa del bosco

Il bosco Corundoli di Montecilfone non verrà più sventrato dal passaggio del metanodotto L…