Per fronteggiare l’emergenza economica provocata dalla pandemia, è nato Patto per l’export. Il presidente della Regione Toma ha partecipato, in videoconferenza, alla tappa abruzzese e molisana.
Per rispondere con efficacia alla crisi, il governatore ha evidenziato come la Regione Molise intenda adottare i modelli innovativi proposti dal Patto per l’export, rimodulando la strategia regionale d’internazionalizzazione in itinere e favorendo, prioritariamente, l’accelerazione della digitalizzazione del sistema imprenditoriale locale.
Il Molise, inoltre, si sta concentrando su un sistema di sinergie e di promozione integrata attraverso i settori dell’agroalimentare e del turismo.
Un’azione a vantaggio del tessuto economico e produttivo nazionale e locale che possa rilanciare il  Made in Italy e le eccellenze dei vari territori del Paese.

Potrebbe interessanti anche:

Pescolanciano, il Sindaco Manolo Sacco nomina la sua giunta

Grande riconferma alle amministrative 2021 per Manolo Sacco, già Sindaco di Pescolanciano …