Home Attualità Giornata mondiale della sicurezza del paziente, le iniziative dell’Asrem. Previsti test sierologici gratuiti a giovani tra i 18 e i 35 anni
Attualità - Evidenza - 16 Settembre 2020

Giornata mondiale della sicurezza del paziente, le iniziative dell’Asrem. Previsti test sierologici gratuiti a giovani tra i 18 e i 35 anni

Asrem 118 Molise

17 settembre, Giornata mondiale della sicurezza del paziente, promossa dall’organizzazione mondiale della sanità. Quest’anno lo slogan è “Operatori sanitari sicuri, pazienti sicuri 2020”. Da registrare, nell’ambito di questo evento l’iniziativa “Asrem si prende cura di te”. In un breve video realizzato dalla Direzione Strategica Staff si ripercorre il grande impegno organizzativo per garantire al meglio la gestione della pandemia, dell’emergenza covid. Evidenziando azioni e tutti quegli elementi caratterizzanti il Piano per tutelare la sicurezza di pazienti e operatori. Un impegno immane, senza sosta, che ha visto protagonisti uomini e donne con spirito di sacrificio, abnegazione e senso del dovere.

“Asrem si prende cura di te” ha previsto il lancio la campagna Movida Covid Free, riservata ai giovani dai 18 ai 35 anni e prevede l’effettuazione gratuita di test sierologici. Verranno eseguiti a Campobasso, sabato 19, in Piazza Vittorio Emanuele II dalle 19 alle 23; a Isernia, sabato 26 settembre, sempre dalle 19 alle 23 in Piazza Celestino V e a Termoli, il 3 ottobre, alla stessa ora, in Piazza Vittorio Emanuele.
Da lunedì, ancora, gli operatori sanitari dei presidi ospedalieri aziendali e del 118 verranno progressivamente sottoposti a ulteriore screening con test sierologico quantitativo.
Il direttore generale dell’Asrem Florenzano rende noto ancora che per tre giorni, da oggi al 19 settembre, la sede centrale dell’Azienda Sanitaria Regionale a Campobasso resterà illuminata di arancione. Colore scelto dall’OMS come rappresentativo della giornata Mondiale della sicurezza del paziente. “La luce rossa che dal 13 marzo illumina simbolicamente la facciata della struttura di Via Petrella a testimoniare l’impegno dell’Asrem – conclude Florenzano – resterà accesa fino alla fine dell’emergenza, in onore di chi non ce l’ha fatta, chi ha perso la vita a causa del Covid”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campobasso, Gravina: “Entro l’anno prossimo pronta la Tangenziale nord”

Quando l’opera sarà completata, l’annuncio del sindaco di Campobasso è per il …