Home Attualità Isernia. Il Nuovo Proscenio apre alla musica, al via la collaborazione con Queens Academy

Isernia. Il Nuovo Proscenio apre alla musica, al via la collaborazione con Queens Academy

ISERNIA. L’inizio della nuova stagione 2020-21 si preannuncia ricco di novità per l’ambiente artistico e culturale isernino: la compagnia Cast apre le porte del Nuovo Teatro Il Proscenio alla Queens Academy in una collaborazione che vuole essere la risposta a un periodo difficile specie per il settore dello spettacolo, fra i più colpiti dall’emergenza Covid.
Teatro e musica per tutte le età. Ripartire, insieme. Un sodalizio fra le due realtà cittadine che da anni operano nella formazione e per la diffusione delle arti sceniche, ciascuna nel proprio settore. “In fondo c’è un obiettivo comune – spiega Salvatore Mincione Guarino, regista della compagnia e direttore della scuola di teatro – creare un polo artistico che possa presto diventare punto di riferimento per chiunque desideri studiare e formarsi per il palcoscenico in ogni sua sfumatura”.
La sede è quella del Nuovo Proscenio, presso il Centro del Commercio in corso Risorgimento: locali riqualificati da Cast lo scorso anno, che hanno già trovato il consenso unanime degli allievi e degli spettatori e che oggi si arricchiscono con le due nuove aule polivalenti pensate per accogliere i corsi musicali organizzati dalla Queens Academy. A corredare il tutto, la sala teatrale: 99 poltrone per il pubblico e un palcoscenico attrezzato che vedrà salire, oltre alle consuete attività della scuola di teatro, anche gli allievi dell’accademia musicale.
Le lezioni ripartiranno in sicurezza dal 28 settembre, ma è già possibile prenotare una prova gratuita contattando la segreteria. Pur rimanendo due realtà distinte con i propri corsi consueti, Queens Academy e Cast proporranno anche una rinnovata offerta didattica comprensiva di strumento, canto e recitazione. Oltre l’aspetto didattico, non manca la prospettiva di collaborare nella creazione e nello sviluppo di nuovi progetti e rassegne che possano dare nutrimento culturale alla società, deperita dagli ultimi mesi aridi di eventi e manifestazioni.
“In passato, le nostre due realtà hanno già collaborato e più volte abbiamo sfiorato l’idea di condividere spazi e ambienti per creare un polo completo per i comparti artistici ai quali ci dedichiamo”, spiega Antonello Carozza, direttore della Queens Academy. “Le nostre attività e servizi di percorsi di formazione musicale, sala prove per band e laboratori di produzione musicale si alterneranno alle lezioni di recitazione di Cast ma stiamo già pensando a tanti progetti da realizzare insieme come Musical, orchestre e produzioni teatrali complete.”
Per informazioni si possono contattare i numeri 3396801542 (Giovanni), 3392694897 (Salvatore) e 3809018315 (Queens Academy).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campobasso, Gravina: “Entro l’anno prossimo pronta la Tangenziale nord”

Quando l’opera sarà completata, l’annuncio del sindaco di Campobasso è per il …