Home Apertura La Guardia di Finanza di Campobasso scopre una frode fiscale da 7 milioni di euro
Apertura - Attualità - Cronaca - Evidenza - 11 Settembre 2020

La Guardia di Finanza di Campobasso scopre una frode fiscale da 7 milioni di euro

La cifra è di quelle importanti. 7 milioni di euro. A tanto ammonta la frode fiscale, con sommerso d’azienda, scoperta dai finanzieri della compagnia delle Fiamme Gialle di Campobasso, dopo accurati e appositi accertamenti economico finanziari.
Al centro di questi controlli un’azienda con sede legale nel capoluogo che operava nel settore del commercio di macchine. Da qualche tempo non più operativa. L’arco temporale dei reati contestati è il periodo 2012-2018: mancata emissione di fatture, Iva non versata, omessa dichiarazione dei redditi.
Il legale rappresentante pro-tempore dell’azienda è stato denunciato e la struttura sequestrata.
“L’attività – fanno sapere dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Campobasso – si inserisce nell’ambito dei piani operativi per contrastare frodi e traffici illeciti anche in periodo di pandemia. Questo contrasto – continuano le fiamme gialle – con i conseguenti risvolti economico finanziari, anche attraverso il sequestro dei proventi illeciti maturati da chi ha comportamenti illegali, si conferma obiettivo principale della nostra attività”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Termoli: lacrime e dolore per l’ultimo saluto a Sara, la città si stringe intorno alla famiglia

Lacrime e commozione a Termoli per i funerali di Sara Favia, la ragazza di 17 anni rimasta…