E’ nata a Campobasso nel 1966, Emanuela Navarretta che oggi è stata nominata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella nuovo giudice costituzionale. Prendera’ il posto che rimarra’ vacante dal 13 settembre, quando la presidente della Corte Marta Cartabia terminera’ il suo mandato a Palazzo della Consulta.

Navarretta, sposata, due figli, e’ docente di diritto privato e diritto privato europeo presso il Dipartimento – di cui e’ direttore – di Giurisprudenza dell’Universita’ di Pisa. Dal 1999 al 2001 e’ stata professore associato presso la Scuola Superiore Sant’ Anna di Pisa e, presso la medesima istituzione, ha rivestito il ruolo di ricercatore dal 1994 al 1999.

Il decreto di nomina della Navarretta e’ stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. Della nomina del nuovo Giudice Costituzionale e’ stata data comunicazione alle Presidenze del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati e della Corte Costituzionale.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…