di LIA MONTEREALE

Il nostro viaggio di oggi ci porta a Rocchetta a Volturno, comune in provincia di Isernia.
Rocchetta a Volturno, all’interno di un antico frantoio, ospita il Museo Internazionale delle Guerre Mondiali (MIGM). Il Museo consente di rivivere l’esperienza delle vicende storiche delle due Guerre mondiali.
L’allestimento museale alterna una parte interna ad una esterna. Nello spazio espositivo esterno sono collocate artiglierie, mezzi militari e un esemplare di “North American T6 Texan”: un velivolo da addestramento del 1942.
Nelle sale interne del Museo è possibile vedere pezzi di storia, tra oggetti, armi e divise, e si può assistere alla proiezione di filmati d’epoca e documentari.  Una biblioteca di carattere storico consentirà al visitatore di approfondire lo studio e la sua conoscenza sulle guerre mondiali.
Il Museo Internazionale delle Guerre Mondiali, inoltre, organizza frequentemente convegni, seminari ed  è un luogo vivo di memoria e di riflessione.
Volendo poi immergersi nella natura e in un’altra epoca storica, a sud-est di Rocchetta a Volturno si trova la chiesa di Santa Maria delle Grotte. Costruita su grotte naturali, faceva parte di un più ampio complesso monastico benedettino e veniva utilizzata come rifugio per i monaci eremiti.

Per scoprire di più sulle bellezze culturali e paesaggistiche di Rocchetta a Volturno, visita: Comune di Rocchetta a Volturno

Potrebbe interessanti anche:

Colletorto: morto dopo il vaccino anti-Covid, scatta l’indennizzo

I primi sintomi si erano presentati subito dopo la dose di vaccino. L’uomo di 72 ann…