11.9 C
Campobasso
sabato, Maggio 18, 2024

Molise, alla scoperta dei territori Arbëreshë: Ururi

CulturaMolise, alla scoperta dei territori Arbëreshë: Ururi

 

di LIA MONTEREALE

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle minoranze linguistiche di origine albanese e questa volta ci fermiamo a Ururi. Il paese, composto da circa 3000 abitanti, è situato in quella parte della regione nota come Basso Molise su una collina non lontana dalla costa adriatica.
L’insediamento degli albanesi in questa parte di territorio avvenne in fasi diverse a partire dalla seconda metà del quindicesimo secolo a causa dell’invasione ottomana dell’Albania.  Il legame più forte con il passato e con le origini di questo insediamento è rappresentato dalla lingua che ancora oggi si parla abitualmente: l’arbëreshë.
Passeggiando per le vie della cittadina mi sono fermata a guardare la chiesa di Santa Maria delle Grazie consacrata nel 1730 e restaurata più volte a causa dei danni subiti nel corso dei secoli.
Ad Ururi, inoltre, nel gennaio 2013 l’attività di archeologia preventiva ha portato alla scoperta di ricche tombe databili tra il quinto e il quarto secolo a.C.

Per saperne di più, clicca ai seguenti link:
Comune di Ururi
Gli Italiani dell’Altrove -Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale del MiBACT
Segretariato Regionale per il Molise del MiBACT

Ultime Notizie