Acquedotto comunale di Trivento preso ancora di mira da ignoti, diverse contrade senz’acqua fino alle ore 8 del 26 agosto. La dinamica è sempre la stessa, ignoti hanno manomesso l’acquedotto comunale che eroga acqua alle contrade di Montagna, Pontoni, Uomomorto, Vivara e San Leonardo. Un reato di interruzione di servizio pubblico, per il quale i carabinieri della locale caserma stanno indagando, con diverse ipotesi sul tavolo come spiega il sindaco Pasquale Corallo, “o c’è qualcuno che si diverte, utilizziamo questo termine, a creare disagio alla comunità – riferisce il sindaco – o c’è qualcuno che è interessato a far arrivare le risorse idriche altrove. Comunque – aggiunge Corallo – ho scritto all’Azienda regionale Molise acque per palesare quanto accaduto nuovamente”. Anche in questa occasione, i dipendenti comunali competenti hanno ripristinato il servizio anche se occorrono i tempi tecnici affinché il serbatoio possa raggiungere i livelli essenziali e necessari per l’erogazione dei regolari flussi idrici.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, tornano a salire i nuovi casi. Ma aumenta il numero dei guariti

Torna a salire il numero dei contagi in Molise, con 235 nuovi casi, di cui 58 a Campobasso…