Ha solo 6 anni il bambino di Roma che ha accusato un improvviso malore mentre si trovava in spiaggia a Campomarino insieme ai genitori. Il piccolo per cause sconosciute ha avuto un arresto cardiaco e si è accasciato in acqua. Sono stati attimi drammatici e concitati sulla spiaggia libera tra il Lido Lucio e il porticciolo turistico. Il bambino è stato subito soccorso dai genitori e da un bagnino in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. I sanitari del 118 dopo un massaggio cardiaco e altre manovre di rianimazione sono riusciti a riattivare il battito, è stato intubato e portato di corsa al pronto soccorso del San Timoteo, dove i medici lo hanno subito preso in cura e sottoposto a una tac e ad altri accertamenti, organizzando allo stesso tempo il trasferimento in un ospedale più attrezzato. Al piazzale dello stadio di Termoli dopo qualche ora è atterrato un elicottero, atteso da vigili del fuoco e polizia municipale e dall’ambulanza che ha prelevato il piccolo dal San Timoteo. Il velivolo è arrivato dal 118 dell’Aquila: quello di Pescara era già impegnato. Destinazione Roma: ospedale pediatrico Bambin Gesù. Il piccolo è in gravi condizioni e non avrebbe ripreso conoscenza. Sconvolti i genitori per quanto accaduto: si trovavano a Campomarino per trascorrere qualche giorno di vacanza, quando una giornata felice e spensierata si è trasformata in un dramma.

Potrebbe interessanti anche:

L’Amministrazione di Civitanova del Sannio invita al risparmio d’acqua

L’Amministrazione di Civitanova del Sannio ha invitato la cittadinanza al risparmio …