Home Attualità Isernia. Mancini: la misura è colma, stop all’accoglienza di migranti in città

Isernia. Mancini: la misura è colma, stop all’accoglienza di migranti in città

Non si placano le polemiche causate dalla gestione dei migranti a Isernia. Per il vice presidente del consiglio comunale, Giovancarmine Mancini, la misura è colma. Lo ha detto quando sono arrivati i tunisini, lo ha ribadito dopo la loro fuga e lo ha ripetuto durante un incontro con i vertici della Prefettura, chiesto proprio per affrontare la questione. Mancini non risparmia accuse al governo centrale, ma soprattutto è critico per l’atteggiamento di sostanziale immobilismo che a suo dire ha assunto l’amministrazione comunale di Isernia. Ma ecco cosa ha scritto sulla sua pagina Facebook al termine dell’incontro in Prefettura: “Da italiano e vice presidente del consiglio comunale di Isernia  ho rappresentato che:
1) la misura è colma.
2) Isernia e l’intera regione Molise, per tante ragioni, non possono piu’ essere terra di ospitalità per clandestini.
3) La vigilanza deve essere garantita dalle strutture, tra l’altro ottimamente remunerate e  non dallo Stato italiano con i suoi uomini in divisa ai quali va tutta la mia vicinanza e solidarietà. Non si possono in poche parole privatizzare gli utili e socializzare le perdite.
4) Se la situazione non cambia ci potrebbero essere seri problemi di  ordine pubblico. La gente non ne può più. Io più di loro.
Per onestà intellettuale riconosco che la prefettura  isernina ha già rappresentato al Governo la difficoltà in cui si troverebbe nel gestire altri arrivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Consorzio per lo sviluppo industriale Campobasso – Boiano, il gruppo di minoranza “Futuro Trivento” chiede un consiglio monotematico

Consorzio per lo sviluppo industriale Campobasso – Boiano, il gruppo di minoranza “Futuro …