Home Apertura Ignoti manomettono l’acquedotto comunale a Trivento, a secco un’intera contrada. I carabinieri indagano per interruzione di servizio pubblico
Apertura - Attualità - Evidenza - QD - Trivento - 14 Agosto 2020

Ignoti manomettono l’acquedotto comunale a Trivento, a secco un’intera contrada. I carabinieri indagano per interruzione di servizio pubblico

Ignoti manomettono l’acquedotto comunale a Trivento, a secco un’intera contrada. I carabinieri indagano per interruzione di servizio pubblico. È accaduto nella mattinata di oggi, 14 agosto, quando all’improvviso l’acquedotto in località “Magliacane” è stato manomesso, provocando l’interruzione dell’erogazione dell’acqua all’intera e popolosa contrada di Maiella, soprattutto in questo periodo, a ridosso di Ferragosto, con tanti concittadini rientrati per le meritate ferie. Dietro la denuncia di alcuni cittadini, si sono recati sul posto gli uomini della locale caserma dei carabinieri accompagnati dai tecnici preposti del Comune di Trivento. Il servizio è stato da subito riattivato, mentre ora sono in corso le indagini per individuare i colpevoli di quello che è a tutti gli effetti un reato e si configura come interruzione di servizio pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Recupero reti e funi dismesse, attivato il servizio al porto di Termoli

TERMOLI. Un’area al porto di Termoli per recuperare reti e funi dismesse. Un modo concreto…