Home Attualità Rintracciati dopo poche ore tre dei sei migranti allontanatisi dalla Geco di Isernia
Attualità - Cronaca - Evidenza - Isernia - 12 Agosto 2020

Rintracciati dopo poche ore tre dei sei migranti allontanatisi dalla Geco di Isernia

Gli agenti della Squadra Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e della Squadra Mobile della Questura hanno rintracciato questa mattina tre dei sei migranti allontanantisi poco prima dell’alba dalla struttura ricettiva che li ospita.

I sei giovani, di nazionalità tunisina, giunti in città il 31 agosto scorso, approfittando del buio, si sono calati dai balconi della palazzina dove alloggiano, tentando di eludere la vigilanza delle forze dell’ordine.

Immediatamente individuati, sono riusciti comunque a fuggire; immediate sono scattate le ricerche finalizzate al loro rintraccio.

In sinergia operativa, tutte le forze di Polizia presenti sul territorio della Questura, del Comando Provinciale Carabinieri e della Guardia di Finanza hanno concorso creando un anello di saturazione nel raggio di alcuni chilometri, procedendo a mirati rastrellamenti per tutta la notte.

Nel corso della mattinata, personale delle Volanti e della squadra Mobile della Polizia di Stato ha individuato 3 dei 6 fuggitivi in fuga sui binari dopo la Stazione ferroviaria di Carpinone.

Vistisi scoperti, i tre tunisini, approfittando della folta boscaglia, hanno tentato ancora una volta di far perdere le loro tracce, ma, grazie alla tenacia ed alla caparbietà dei poliziotti, si è riusciti a raggiungerli e bloccarli per ricondurli in isolamento.

Nei loro confronti verranno comminate le sanzioni amministrative previste dalla violazione della quarantena fiduciaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Amministrative, a Pietracupa terzo mandato consecutivo per Camillo Santilli: orgoglioso di questo risultato

Dopo due mandati consecutivi, Camillo Santilli confermato sindaco di Pietracupa. La lista …