Home Sport Calcio a 5, ecco i gironi del Cus Molise e della Chaminade
Sport - 8 Agosto 2020

Calcio a 5, ecco i gironi del Cus Molise e della Chaminade

La Divisione Calcio a 5 ha diramato i gironi dei prossimi campionati di futsal. Occhio vigile nel torneo di A2 e in quello di serie B con le molisane protagoniste. Per il Cln Cus Molise, al secondo anno nel secondo campionato nazionale, confermato il raggruppamento contrassegnato dalla lettera C. Un girone che presenta diverse novità rispetto al recente passato, in particolare con l’inserimento dalle formazioni toscane (Prato e Pistoia) mai affrontate prima. Ci saranno poi, quattro quintetti pugliesi (Futsal Capurso, Giovinazzo, Manfredonia e Virtus Rutigliano), una selezione umbra (la Vis Gubbio), una abruzzese (Tombesi Ortona) e tre marchigiane (Futsal Cobà, Tenax Castelfidardo e Buldog Lucrezia). Dunque non ci saranno le formazioni siciliane come nella scorsa stagione. La formazione di Marco Sanginario ritroverà due formazioni già affrontate lo scorso anno, la Virtus Rutigliano e il Manfredonia. Entrambe sono state protagoniste, così come i molisani, nel girone C e sicuramente cercheranno di confermarsi anche nella prossima stagione.  La vera novità, come detto, è rappresentata dalle formazioni toscane, mai affrontate nel corso delle diverse stagioni, a livello nazionale, disputate dal Cus. “Un raggruppamento molto equilibrato con qualche squadra più organizzata come Manfredonia e Tombesi Ortona. Di sicuro ci sarà da lottare su ogni campo come è successo anche lo scorso anno”. Queste le parole di mister Sanginario subito dopo l’uscita del raggrupamento.

A2 girone C

Non solo A2, la Divisione ha diramato anche i gironi di serie B. Per la Chaminade Campobasso il girone designato è quello G, come nella scorsa stagione. Un raggruppamento da giocare quasi interamente in Puglia. Delle 14 società presenti ben 9 sono pugliesi, precisamente Aquile Molfetta, Barletta Calcio a 5, Canosa, Diaz Bisceglie, Futsal Bisceglie, Bitonto, Itria Football Club di Cisternino in provincia di Brindisi, poi Sammichele, società che lo scorso anno militava in A2 nel girone del Cus Molise e Torremaggiore. La novità riguarda la presenza di duè società calabresi precisamente il Casali del Manco Futsal e il Mirto Calcio a 5 entrambe della provincia di Cosenza. Infine il solito Real Dem di Montesilvano, Pescara, una delle società sempre presenti insieme alle molisane nelle scorse stagioni. Chaminade Campobasso e Venafro le nostre rappresentanti a chiudere il girone G.

Serie B girone G

Detto questo la società del patron Scarnata è concentrata sull’allestimento della rosa della prossima stagione. Confermato mister Gianluigi Tavone, con lui anche il preparatore atletico Stefano Moffa e il preparatore dei portieri Gaetano Bova. Alessandro Cavaliere promosso in prima squadra come vice di Tavone, il tecnico di Bonefro potrà contare ancora sul fidato collaboratore Agostino Di Salvio. New entry il team manager Francesco Ialenti e il Direttore Sportivo Antonello Pascale. Il medico della squadra è sempre il dottor Salvatore Pascalucci.

“Per prima cosa intendo ringraziare la società  che per il secondo anno consecutivo mi da l’opportunità di sedere su una panchina importante come quella della Chaminade Campobasso.  Sono felicissimo di aver sposato questo nuovo progetto condiviso con società e staff tecnico”così il tecnico dei rossoblu che si è soffermato poi sul girone: “raggruppamento duro ed impegnativo ma nello stesso avvincente. Con l’inserimento delle squadre calabresi, dal punto di vista logistico si allungano le distanze”. Sulla squadra la società sta pensando ad una Chaminade giovane e molisana, diversi ragazzi sono sul procinto di legarsi al team e proseguire nell’avventura portata avanti da diversi anni. Possibile anche l’arrivo di Andrea Cioccia, per lui potrebbe trattarsi di un ritorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

“Tre per tre” il nuovo progetto del Cip Molise in collaborazione con l’Inail

Si chiama ‘Tre per tre’ la nuova iniziativa lanciata dal Cip Molise in collaborazione con …