“Episodi come quello di Campomarino, che mettono un paese impreparato ad affrontare la complicata gestione di 83 migranti, mostrano tutti i limiti e i danni provocati dai decreti Sicurezza di Salvini e impongono una revisione degli attuali meccanismi di distribuzione”. Lo dichiara Giuseppina Occhionero, deputata di Italia Viva. “E’ gia’ in campo il nostro impegno nelle varie sedi istituzionali per rimediare al problema creato dai Dl Sicurezza con cui Salvini – spiega – ha demolito il sistema di accoglienza diffusa, concertata con i territori, con numeri contenuti e assenza di grandi concentrazioni come quelle di Campomarino. Il nostro paese ha una prevalente vocazione turistica e non puo’ non essere tenuto presente il rischio di ripercussioni rispetto a una stagione gia’ compromessa a causa del Covid”. “Ci siamo gia’ attivati perche’ lo Stato garantisca un controllo preventivo sia dai rischi sanitari sia di sicurezza”.

Potrebbe interessanti anche:

La Molisana acquista anche i locali tecnici dell’ex Zuccherificio

Era rimasto invenduto solo il lotto numero 3 dei 4 dell’ex Zuccherificio e oggi Past…