MACCHIAGODENA – La Pro Loco, presieduta da Elisa Ruscitto, in collaborazione con l’amministrazione comunale di cui è sindaco Felice Ciccone, apre il cartellone degli eventi agostani con la presentazione del libro di Paolo De Chiara “Io ho denunciato”. Il romanzo racconta il dramma di un imprenditore siciliano che, per anni, subisce l’arroganza criminale di due clan di Cosa nostra: usura, estorsioni, violenze fisiche e morali. Storia emblematica ed unica nel suo genere. Il libro è un viaggio nei meandri dell’anima di un uomo che trova il suo riscatto nella giustizia e nella legalità grazie alla magistratura, alle forze dell’ordine e al suo legale, una miscela che alla fine diventerà vincente. Nell’opera si descrivono i sentimenti, le paure, l’ansia, gli affetti mancati, le incertezze e la soddisfazione di chi ha ricevuto la protezione da parte dello Stato. Insieme all’autore, giornalista scrittore e sceneggiatore isernino, dopo i saluti del primo cittadino, parleranno di criminalità e mafia la sostituta procuratrice Maria Carmela Andricciola, Sonia Iacovone, segretaria del Sindacato Autonomo Polizia, Massimiliano Travaglini, coordinatore regionale Abruzzo del comitato Agende Rosse di Salvatore Borsellino. L’evento si terrà nel rispetto delle misure anticontagio covid19, il giorno 8 agosto, alle 18, in piazza Ottavio De Salvio a Macchiagodena.

Potrebbe interessanti anche:

Rievocazione storica ad Agnone: tornano le lavandaie dei lavatoi

Ad Agnone arriva una nuova rievocazione storica. Il Comitato di Quartiere “Agnone Ce…