Home Evidenza Gruppo Pacifico Popolare: “Rifinanziare subito l’area di crisi”
Evidenza - Politica - 4 Agosto 2020

Gruppo Pacifico Popolare: “Rifinanziare subito l’area di crisi”

Ormai siamo alle solite! Nella  nostra regione non viene rifinanziata l’area di  crisi riconosciuta già in precedenza. Questo è un lusso che il Molise non può permettersi”. Lo afferma il Gruppo Pacifico Popolare in una nota di Carmine Prioriello e Antonello Di Iorio. “Purtroppo – prosegue il documento – questa è una triste realtà dove vi è in atto uno svuotamento demografico. Secondo alcune stime il Molise a breve scenderà sotto la soglia dei 300 mila abitanti e purtroppo i nostri politici non riescono a contrastare energicamente questo fenomeno: non vengono create opportunità e occupazione affinché questa emorragia possa essere fermata. Una delle possibilità per contenere lo spopolamento della nostra regione è proprio approfittare dei benefici che l’area di crisi offre, rendendo il nostro territorio più appetibile a diversi imprenditori. In precedenza dopo il finanziamento per l’area di crisi ci sono state 970 manifestazioni di interesse da parte di imprenditori ma solo 3 hanno usufruito delle agevolazioni pertinenti in virtù della precedente legge che di certo non premiava le aziende di piccola e media impresa (PMI). Oggi le cose sono cambiate. Con la circolare del MISE n°10088 del 16\01\2020 sulle nuove regole per l’accesso alle agevolazioni in favore della riqualificazione delle aree di crisi industriale, le novità più marcate  sono appunto per le Piccole e Medie Imprese che prevedono procedure semplificate e più snelle per l’accesso ai fondi. Inoltre vengono premiati settori come turismo, tutela ambientale, gestione del ciclo dei rifiuti ecc.. attraverso finanziamenti a Piccole e Grandi Imprese per progetti di riqualificazione o di istallazione di nuove unità produttive. I soggetti beneficiari possono essere Società di Capitali, Cooperative oppure Società Consortili. Le cose sono cambiate in meglio, ma purtroppo c’è chi non segue l’evoluzione trascurando questa grossa opportunità. Ci auguriamo che l’area di crisi possa essere rivista e finanziata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Amministrative, a Pietracupa terzo mandato consecutivo per Camillo Santilli: orgoglioso di questo risultato

Dopo due mandati consecutivi, Camillo Santilli confermato sindaco di Pietracupa. La lista …