Home Apertura Migranti in fuga dallo Sweet Dream di Campomarino lido, sindaco incontra Prefetto
Apertura - Evidenza - 3 Agosto 2020

Migranti in fuga dallo Sweet Dream di Campomarino lido, sindaco incontra Prefetto

Accoglienza dei migranti all’ex hotel Sweet Dream di Campomarino lido. Sale la tensione dopo la fuga di una ventina di profughi dalla struttura situata lungo la Statale 16.

Il sindaco, Pier Donato Silvestri, ha incontrato il prefetto di Campobasso, Maria Guia Federico, per esporre la sua contrarietà al trasferimento disposto dall’isola di Lampedusa nel pieno della stagione turistica e in una località di villeggiatura che in questi giorni ospita oltre sessantamila presenze.

Intanto, i controlli delle forze dell’ordine sono stati rafforzati in attesa di rintracciare gruppo che non ha rispettato l’isolamento precauzionale previsto.

Per due militari è stato peraltro necessario anche il ricorso alle cure dei sanitari.

Nessuno dei migranti era risultato positivo al contagio da Covid19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Recupero reti e funi dismesse, attivato il servizio al porto di Termoli

TERMOLI. Un’area al porto di Termoli per recuperare reti e funi dismesse. Un modo concreto…