Non si arresta la scia di sangue sulle strade molisane. Un altro incidente stradale si è verificato sulla statale 85 Venafrana, al bivio di Macchia d’Isernia. Gianluca D. 39 anni, originario della provincia di Viterbo, ma residente a Prata Sannita, era alla guida della sua Fiat Panda quando si è scontrato frontalmente contro un autocarro Fiat Ducato. L’impatto è stato violentissimo. L’utilitaria si è letteralmente accartocciata. Inutili i tentativi di soccorso da parte degli operatori del 118: l’uomo ha perso la vita sul colpo. Ferito anche il conducente dell’autocarro. É stato trasportato al pronto soccorso del Veneziale per accertamenti. Ma le sue condizioni di salute non sembrano essere preoccupanti. Sulle cause dell’incidente indagano gli agenti della Polizia stradale di Isernia. Sul posto anche i Vigili del fuoco e gli uomini dell’Anas. Il tratto della statale 85 interessato dall’incidente è rimasto chiuso al traffico per oltre un’ora. Auto e camion sono stati deviati lungo le strade secondarie. Non è passato nemmeno un giorno dall’altra grave tragedia che ha scosso la comunità di Monteroduni, dove ha perso la vita un ragazzo del posto, Lorenzo Gliottone, di 20 anni. Come da prassi è stato aperto un fascicolo per chiarire le cause dell’incidente mortale. Il magistrato di turno, Maria Carmela Andricciola ha disposto l’autopsia. Con ogni probabilità sarà effettuata domani mattina al Veneziale di Isernia.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: due decessi e 331 nuovi positivi

I dati Covid con il bollettino dell’Asrem diffuso dopo che non è stato diffuso, come…