Home Evidenza Termoli, corso di aiuto cuoco con lo chef Nicola Vizzarri
Evidenza - 27 Luglio 2020

Termoli, corso di aiuto cuoco con lo chef Nicola Vizzarri

Tra le scelte professionali del momento, l’attività in cucina è sicuramente una di quelle con maggiori sbocchi lavorativi, visto il grande successo, anche mediatico, che cuochi e chef riscuotono verso il grande pubblico; a ciò aggiungiamo che tutte le ipotesi di ripresa economica per il Paese prevedono il ritorno della gente nei ristoranti e in tutti i luoghi dediti alla cucina e all’alimentazione, perché grande è la voglia di riprendere le abitudini precedenti al periodo del lockdown.

Con un occhio sempre rivolto verso il lavoro e la formazione professionale, il Gruppo Terminus, attraverso Terminus Formazione, ente accreditato dalla Regione Molise, ha organizzato il I° Corso di qualifica Aiuto Cuoco che partirà mercoledì mattina alle ore 9 presso la sede di Termoli di Terminus in via Asia 3/v nei pressi della piscina comunale . 18 studenti sono stati selezionati per poter partecipare a questa importante esperienza formativa al termine della quale, dopo il superamento dell’esame finale, sarà rilasciata la corrispondente qualifica professionale. L’idea è nata dall’incontro tra l’azienda molisana e il noto chef Nicola Vizzarri, che si è immediatamente reso disponibile per l’organizzazione e la programmazione del corso, curandone la struttura fin nei minimi particolari e mettendo a disposizione la sua alta professionalità, riconosciuta anche a livello internazionale.

Il corso Aiuto Cuoco, attraverso un percorso teorico e pratico, si rivolge a coloro che intendono intraprendere una carriera professionale, per svolgere un’attività lavorativa che garantisce ampi margini di crescita e buone opportunità occupazionali e che fornirà loro le basi per inserirsi con successo all’interno di qualificate strutture ristorative. Ci saranno lezioni in aula e molte ore di pratica, sotto l’occhio vigile dello chef Vizzarri per arrivare ad avere una preparazione completa di tutti gli aspetti, teorici e pratici, di questa bella professione.

Il progetto ha incontrato anche il gradimento della Regione Molise ed è stato finanziato nell’ambito del nuovo catalogo di offerta formativa regionale. Un plauso in  questo senso va all’assessore alla formazione professionale Roberto Di Baggio e al presidente Donato Toma che sono riusciti a sbloccare, dopo quasi un decennio di assoluta inerzia, la formazione finanziata della Regione Molise selezionando corsi il più possibile utili per l’avvio di concreti percorsi lavorativi.

Il corso per aiuto cuoco non sarà l’unica iniziativa di settore per il Gruppo Terrminus, ma vuole essere la base di partenza per la creazione di una scuola di formazione di qualità nel settore dell’enogastronomia, nella certezza di poter creare una filiera del bello e del buono in grado di assicurare qualità della vita e lavoro ai molisani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Larino: dodicenne positiva al Covid, il sindaco chiude la scuola media Magliano, in attesa dei tamponi

Non più solo una classe, ma tutta la scuola media Magliano di Larino resterà chiusa da gio…