A palazzo D’Aimmo si è tenuta la seduta monotematica del consiglio regionale dedicata alla scuola. L’aula ha approvato all’unanimità un ordine del giorno del Partito Democratico, predisposto dal capogruppo Micaela Fanelli. Il documento fissa 10 punti che impegnano il presidente della Giunta su diverse questioni. Tra queste l’individuazione di maggiori risorse per garantire un organico regionale adatto per assicurare più ore durante il periodo Covid e post-Covid; il controllo e il monitoraggio degli edifici scolastici; l’individuazione di risorse per programmare l’attività educativa 0-6 anni (cioè asili nido e classi primavera) per ripartire in sicurezza da settembre; previsti infine l’attivazione di un Tavolo regionale operativo che dovrà monitorare la situazione e l’amanazione di linee guida regionali che programmino la ripresa delle attività scolastiche e dei servizi esterni (come trasporti e mense) legati al settore dell’educazione.

Potrebbe interessanti anche:

Neve tra Agnone e Capracotta, strade ghiacciate e automobilisti in panne

L’abbassamento delle temperature e le precipitazioni nevose delle ultime ore hanno d…