Incassa i primi importanti consensi l’attivazione della zona a traffico limitato nel centro storico di Isernia nelle sere estive del venerdì, del sabato e della domenica. Grande soddisfazione per il progetto sperimentale varato dall’assessore alla viabilità, Antonella Matticoli, e dall’assessore alle attività produttive, Linda Dall’Olio, è stata espressa dai gestori dei locali che operano nella parte antica della città. Del resto proprio loro, in piena fase di emergenza, avevano chiesto al Comune di concedere loro la possibilità di occupare gli spazi esterni ai locali. E ora che l’appello è stato accolto si guarda al futuro con un pizzico di serenità in più. La conferma arriva dagli stessi titolari e gestori delle attività. “Queste misure – hanno scritto sui social – vanno nella direzione di un rilancio dei consumi e della sicurezza, due pilastri fondamentali in questa fase. L’Amministrazione comunale di Isernia ha recepito le nostre esigenze e di questo siamo estremamente felici. Tavoli e sedie che oggi affollano le strade e i marciapiedi hanno colpito positivamente i nostri concittadini, che in moltissimi casi si sono complimentati. Tutti i gestori hanno cercato di allestire strutture esterne perfettamente integrate con il contesto edilizio e in molti casi sono stati creati veri e propri elementi di “arredo urbano”, in una perfetta unione di estetica e funzionalità”. Tutto questo è stato possibile proprio grazie allo spirito di collaborazione tra pubblico e privato. E quando c’è un’intesa del genere – hanno concluso i rappresentanti delle attività del centro storico – i risultati si vedono, non possiamo negarlo”.

Potrebbe interessanti anche:

Auto finisce in una scarpata a Campomarino, miracolata 48enne

Un grande spavento per una donna di 48 anni finita con la sua auto nella scarpata, dal cav…