Dopo anni di inattività, nei locali del municipio di Longano è diventata nuovamente operativa la biblioteca comunale, da sempre punto di aggregazione e luogo di confronto per l’intera comunità. L’amministrazione comunale ha voluto intitolarla a Emilio Berchicci, per rendere un doveroso omaggio a un professionista molto amato e che ha lasciato il segno in paese, ma anche per ringraziare il figlio Giorgio. Grazie alla sua donazione di libri, la biblioteca può contare su volumi di grande pregio. Nel frattempo l’amministrazione comunale ha provveduto ad arricchire la biblioteca con postazioni telematiche e connessione a internet, oltre che di una fotocopiatrice, ha spiegato il sindaco, Cristian Sellecchia. Presente alla cerimonia anche Rosella Berchicci, figlia di Emilio, naturalmente felice ed emozionata per l’affetto mostrato dalla comunità di Longano nei confronti del padre.

Potrebbe interessanti anche:

A Civitanova torna la “coppa” con carne e patate

Il 19 e 20 agosto a Civitanova del Sannio torna l’evento “Carne e patate sott alla coppa”.…