23.6 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Lega Pro si entra nella fase clou dei play off

SportLega Pro si entra nella fase clou dei play off

La Lega Pro entra nella fase clou dei play off: da stasera in poi, cioè fino alla finale del 22 luglio, il sentiero è gia tracciato tramite un tabellone che ricorda molto quello delle competizioni tennistiche. La vincente di Bari – Ternana che sono due squadre che hanno militato nello stesso girone,  giocherà contro la vincente di Carrarese – Juventus under 23. La vincente di Reggiana – Potenza si scontrerà con la vincente di Carpi – Novara. Anche per queste gare di stasera vale la regola secondo cui in caso di pareggio, passa al turno successivo la squadra meglio piazzata. Dalle semifinali del prossimo 17 fino alla finale, in caso di pareggio, la norma viene modificata: cioè si procede alla disputa dei tempi supplementari con eventuali calci di rigore. Le tre migliori seconde: Bari, Reggiana e Carrarese torneranno in campo stasera dopo circa quattro mesi di inattività. La finale si giocherà sul campo della squadra meglio piazzata in campionato. Nelle otto squadre rimaste ci sono alcune, come la Juventus under 23, che non hanno mai militato fra i cadetti; lo stesso Potenza ha disputato la serie B l’ultima volta nella lontanissima stagione 1967/1968. Ancora più remota l’ultima comparsa in B della Carrarese risalente addirittura alla stagione 46/47.

La Juventus under 23, in campo per i play off

I commentatori vedono il Bari in pole position per il salto di categoria, ma occhio alla Reggiana che pure fa sul serio. Carpi e Novara hanno un recente trascorso fra serie B, ma anche nella massima serie. Dal cinque agosto in poi la situazione sarà piu chiara a e definita anche in Lega Pro: è questo il termine stabilito due giorni fa dai palazzi romani per presentare domanda di ammissione al campionato. È presumibile che nei giorni immediatamente successivi si proceda alla scrittura dei criteri di ripescaggio sui quali il Campobasso ha gia puntato la propria attenzione. A giorni partiranno i lavori di installazione delle telecamere di video sorveglianza presso lo stadio di selva piana. Secondo le previsioni, le opere non dovrebbero durare oltre le due, tre settimane. Solo per la cronaca la ditta aggiudicataria dei lavori ha sede a Reggio Emilia. Il percorso anche burocratico, ormai completato, è stato molto celere. Il prossimo passo sarà proprio l’inizio delle opere.

Ultime Notizie